La città di Makarska

Makarska è da sempre stata al centro della riviera di Makarska sia amministrativo, politico, economico, culturale ed educativo, e dalla metà del ventesimo secolo anche centro turistico. Oggi è una città con più di 15 mila abitanti che comprende pittoreschi villaggi sotto Biokovo, Veliko Brdo, Puharići, Kotišina e Makarska dal quale deriva il nome Makarska
Makarska è una delle più popolari destinazioni turistiche sulla costa croata, attraente per le sue caratteristiche climatiche e naturali, e ricca di attrazioni turistiche e ospitalità.
La spiaggia sabbiosa per la quale è riconosciuta Makarska è lunga quasi 2 km. Tra le passerelle sotto gli alberi di pino ci sono varie strutture turistiche, alberghi di lusso, ristoranti con specialità gastronomiche, e un sacco di divertimento per bambini e adulti.
Makarska si trova ai piedi della montagna di Biokovo (1762 m), che protegge dal clima rigido continentale ed ha una ricca vegetazione mediterranea, inverni miti, estati lunghe e calde con una brezza rinfrescante.
Il sole c’è più di 2750 ore all'anno e la temperatura dell'aria è superiore a 20 ° C da giugno a settembre, e il mare limpido da giugno a ottobre ha una temperatura superiore a 20 ° C.
La città di Makarska si è sviluppata intorno al porto naturale protetto dalla pittoresca penisola S. Pietro e Capo Osejava, ed è il più grande e l'unico porto tra la foce del fiume Cetina e Neretva.
Tempo fa era un rifugio sicuro dal tempo cattivo per i marinai, e oggi è il riparo per le navi turistiche, barche a vela e barche da escursione. Questo ha contribuito a svilupparsi in un porto commerciale, in particolare durante l'occupazione ottomana della veneziana. Oggi dal porto viaggia il traghetto più volte al giorno per Sumartin all'isola di Brac.
Nelle serate estive il porto è piena di navi turistiche, barche a vela e barche da escursione, e la piazza Kačić, nel centro della città è piena di giovani che amano il divertimento e gli eventi culturali. Come va la notte il lungomare di Makarska è più vivo, e i bar, ristoranti e disco bar più pieni.
La storia della città si può al meglio conoscere nel convento francescano, che ha celebrato il suo 500 ° anniversario. Nel convento c’è una pinacoteca, una biblioteca, un museo Malacologico e l’Istituto di montagne e mare. Sulla piazza Kacic si trova la chiesa di S. Marco, e nel suo lato nord nella vecchia scuola si trova la galleria Gojak, biblioteca pubblica, scuola di musica e la radio riviera di Makarska. Sulla riva si trova il Museo della Città e la chiesa di S. Filippo. Nel parco di San Pietro si trova la chiesa di S. Pietro e da li affaccia una bellissima vista sulla città, sulla splendida montagna di Biokovo. E 'situato a 43 ° 17' 38 '' di latitudine e 17 ° longitudine 1 '20' ', quasi a metà del mezzo a nord-ovest della riviera di Makarska.
 

Web: http://www.makarska.hr/